Una miniera del cuore della Valle d’Aosta

Una miniera che per secoli si è identificata con la storia stessa della Valle d’Aosta, formando non solo una delle maggiori risorse della regione, ma plasmando anche la vita e il destino di generazioni di valligiani: è questa la miniera di ferro di Cogne, sfruttata per più di cinque secoli e chiusa definitivamente solo nel 1979. Oggi, è diventata un percorso espositivo che illustra la storia, la geologia e l’attività produttiva del complesso minerario, per tenere vivo il ricordo.Una mostra allestita nel Villaggio Minatori, lì dove tornavano a sera, dopo una dura giornata di lavoro, coloro che ogni giorno si calavano nelle viscere della montagna per strappare dalla roccia il prezioso minerale.
Il Villaggio Minatori (oggi sede della Fondation Grand Paradis, nata per far conoscere e valorizzare le peculiarità naturalistiche e culturali del versante valdostano del Parco Nazionale Gran Paradiso) si trova a valle, vicino all’abitato di Cogne, e costituisce un’interessante e ben conservata testimonianza di archeologia industriale. Visitare le sue strutture (la funivia che da Cogne arrivava a Colonna, dove si trovava la miniera, in alto sulla montagna che domina l’abitato; lo spaccio dove acquistare i beni di prima necessità; la biblioteca e il cinematografo dove passare e ore libere…) significa fare un salto indietro nel passato: sembra quasi che basti tendere la mano per incontrare e per conoscere la storia di tutti coloro che qui hanno vissuto, lavorato, lottato, amato…

Un percorso espositivi emozionante per tutto, ma che è stato costruito con un occhi particolare ai bambini. Per loro infatti  c’è La miniera dei piccoliuna sezione appositamente studiata per i più piccini, con pannelli espositivi che raccontano, attraverso il fumetto, le attività legate  alla miniera di Cogne.

Ma non basta: i bambini – e gli adulti che li accompagnano, naturalmente – quest’estate avranno anche la possibilità di visitare la miniera e il Villaggio Minatori con la guida eccezionale degli ultimi minatori che vi hanno lavorato. Un’occasione davvero unica per sentire aneddoti, storie e testimonianze dalla viva voce di chi ha vissuto quell’epoca, ma soprattutto per conservare la memoria del passato, in modo che nulla vada perduto…

Informazioni: sono in programma due incontri con i minatori, il 28 luglio e il 25 agosto (alle ore 16 presso il Villaggio Minatori di Cogne): Quattro passi con i minatori (attività per adulti), visita guidata al Villaggio Minatori, e  Dentro le montagne (attività per bambini dai 6 ai 12 anni),  animazione alla scoperta della miniera con gli ultimi minatori.

Di noinonni.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *