Taroz valtellinese

Da sempre un piatto tipico della cucina povera, il taroz si crea utilizzano le materie tipiche del territorio valtellinese.
Un piatto ricco di calorie che nel tempo è stato rivisitato e downloadriproposto nei rifugi della Valtellina.
Potete trovare questo buonissimo piatto al Rifugio Cá Runcasch (Località Alpe Campagneda – Lanzada – So)

Preparazione
Lessare le patate senza buccia e i fagiolini in acqua salata.
Nel frattempo tagliare a cubetti il formaggio. A cottura ultimata, scolare le patate e i fagiolini e ridurre le patate in pezzi non regolari.In un tegame o pentola antiaderente, sciogliere metà del burro e aggiungere i fagiolini, le patate, la noce moscata (facoltativa), il sale e il pepe. Cuocere a fuoco moderato, mescolando con un cucchiaio di legno per amalgamare il tutto.In un altro tegame, rosolare la cipolla nel burro rimanente fino a quando non inizia ad i m b i o n d i r e . Versare il burro sopra le verdure e aggiungere il formaggio a cubetti. Servire ben caldo, meglio se accompa gnato con qualche fetta di salame.

Ingredienti per 4 persone
400 gr di patate;

200 gr di fagiolini o piattoni;

200 gr di formaggio casera;

100 gr di burro; 50 gr di cipolla;

200 gr di formaggio d’Alpe. sale;

pepe; noce moscata

fonte www.rifugi.lombardia.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *