Scanno, si rinnova la “Sfilata dei travi

SCANNO. Rinnovata la tradizionale “Sfilata dei travi” a Scanno, Nel verdeparticolare momento folcloristico nel programma festeggiamenti in onore di San Antonio da Padova. Lungo le principali vie del paese sono stati trasportati da muli e cavalli grossi pezzi di legna offerti dalla comunità locale per il sostentamento del convento dei frati francescani adiacente alla chiesa di San Antonio. Un tempo era la prima vera festa dell’anno in paese, quella che celebrava il ritorno dei pastori con le greggi dal Tavoliere della Puglia quando la pastorizia era la principale risorsa del paese. Oggi purtroppo l’antico convento che non esiste più è sostituito da alcune abitazioni e l’Ordine dei frati è scomparso dal paese. Ma resiste ancora l’antica tradizione assieme ai preparativi degli animali che per l’occasione vengono portati in pieno centro abitato per essere sistemati per la sfilata. In passato questa particolare giornata assumeva chiari tratti di festa campestre, che vedeva il suo naturale svolgimento nel piazzale antistante la chiesa di San Antonio a uso dei visitatori che ogni anno accorrono numerosi per assistere a questo suggestivo evento espressione di un retaggio rurale antico. La ricorrenza dedicata a Sant’Antonio di Padova ancora oggi a Scanno è la più festosa e registra la grande partecipazione della popolazione anche attraverso la processione delle “pagnottelle” da regalare ai partecipanti, un tempo ai poveri, che al termine della sfilata si raccolgono davanti alla statua del santo.(m.lav.)

ilcentro.gelocal.it/laquila

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *