Sanità, il consiglio approva una mozione Chieste all’assessore Kosic più ambulanze

ERTO E CASSO – L’assemblea ha infatti approvato una mozione diretta all’assessore regionale alla salute, Wladimir Kosic, con la quale si sollecita «un servizio di qualità nell’ospedale di Maniago». E ciò anche se la Val Vajont fa quasi sempre riferimento alla sanità del Veneto, distando meno chilometri da Belluno (scendere in direzione di Longarone appare anche più agevole per la tipologiadi strada).
In ogni caso il consiglio comunale ha puntato in parti-colar modo l’attenzione sulla necessità di aumentare le risorse a favore del settore emergenza, soprattutto delle ambulanze. Non è infatti una novità che i paesi periferici come Erto e Casso siano a costante rischio di interventi di soccorso in ritardo per colpa del maltempo e delle strade disagiate, senza contare la distanza chilometrica dibase dai presidi ospedalieri.
Soprattutto in Val Vajont, teatro di continui sinistri con motociclette e infortuni ad alta quota.
Ma nella mozione in partenza per Trieste si citano anche il reparto di medicina e la fisioterapia. Un documento molto simile è stato deliberato la scorsa settimana anche dal consiglio comunale di Vajont: in questo caso si è ravvisata l’opportunità di una sede dell’elisoccorso del 118 all’interno del complesso ospedaliere di Pordenone.

di Messaggeroveneto

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *