Riaperta la Strada Provinciale che porta a Oncino

Sono venute meno le motivazioni che domenica scorsa avevano costretto la Provincia ad un’ordinanza di chiusura sin dalle prime ore del mattino

Il lungo isolamento cui è stato costretto Oncino, in Alta Valle Po, per quasi un’intera settimana è finito. L’Area Funzionale Lavori Pubblici Settore Opere Pubbliche e Viabilità ha infatti revocato la propria ordinanza – emessa nelle primissime ore di domenica scorsa – con la quale veniva totalmente vietato ogni forma di traffico, veicolare e pedonale nel tratto di Strada Provinciale compreso  fra Bivio Oncino e la borgata Ruatta. Il provvedimento di revoca porta la data dell’11 novembre, ma in taluni “protocolli” dei Comuni che ho hanno ricevuto – Oncino, Crissolo e Paesana – è stato registrato soltanto il giorno successivo, vale a dire oggi.

La revoca dell’ordinanza è firmata dall’ingegnere capo del Settore Viabilità Cuneo/Saluzzo Riccardo Enrici ed è motivata con l’essere venute meno le motivazioni che domenica costrinsero la Provincia alla chiusura: abbondanti precipitazioni piovose che hanno causato lo smottamento del terreno, provocato frane e determinato una conseguente situazione di pericolo per la pubblica incolumità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *