“Mi sono trovato a tu per tu con un lupo”

Insolito avvistamento di un giovane, Andrea Pigati: un predatore a 600 metri di quota

Modena, 25 novembre 2011- INSOLITO avvistamento di un lupo, nei giorni scorsi, a pochi passi da centro abitato, tra la stazione di servizio sulla via Fondovalle e Località Casa Zorra, sul confine tra la frazione di Trentino e Fanano. E’ stato un giovane trentinese, Andrea Pigati, ad accorgersene, a scendere dalla macchina e fare una foto dell’animale. «Ci si è chiesto spesso se da queste parti vi fossero i lupi o meno e la mia fotografia conferma la presenza di almeno un predatore — spiega—. Era domenica mattina e stavo tornando da Fanano intorno alle 11 quando, al lato della strada ho visto il lupo che, appena ha visto la macchina, ha iniziato ad andare verso il torrente Leo. Sono sceso dalla macchina e l’ho fotografato col cellulare e poi, quando ho provato ad avvicinarmi leggermente, lui è subito scappato. Evidentemente ha paura di noi uomini». Pigati conclude parlando delle dimensioni del lupo: «E’ molto più grande di un pastore tedesco, e non di poco». Nei mesi scorsi altri fananesi avevano avvistato lupi nella zona sopra alla zona in questione, ma non c’era stato alcuno scatto a documentarlo coi fatti. E adesso via ai dubbi. I lupi sono anche a Trentino di Fanano, che non ha certo 1000 metri di altitudine come Fiumalbo o Sestola...

di www.ilrestodelcarlino.it

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. GIUSEPPE CASTELLI ha detto:

    Posso dire “Che culo”io collaboro attivamente nelle valli di Lanzo con la responsabile del Progetto LUPO Regione Piemonte e sono sul campo circa cinque giorni la settimana seguendo tracce e raccogliendo fatte (CACCHE)e purtroppo non sono ancora riuscito a vederne uno,comunque il lupo occupa nuovamente i territori dove viveva,e bisogna fare giusta informazione specialmente ai cacciatori e allevatori spiegando che si può convivere con il lupo perché è un predatore che seleziona le prede e uccide i capi deboli o malati,e il bestiame domestico con opportune precauzioni lo si difende dai suoi attacchi

  2. Marco ha detto:

    Ciao Giuseppe,quando pubblicherete il report progetto lupo piemonte 2011-2012??Sono curioso di sapere se nelle valli di lanzo si sia formato un branco o c’e solo un lupo solitario .Inoltre è possibile partecipare alle uscite il sabato o alla domenica??Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *