La gastronomia di montagna a Roma

Articolo di www.cateringnews.it

 

L’alta gastronomia di montagna, sarà la protagonista di “Cooking for Art”, al Palazzo delle Esposizioni di Roma, in via Nazionale, da sabato 22 a lunedì 24 ottobre. La manifestazione, curata da”Witaly” e presentata da Luigi Cremona, si svolgerà quest’anno nel ristorante “Open Colonna”, del suddetto palazzo, sotto la guida dell’omonimo chef Antonello. In attesa dell’evento, le più importanti enoteche della città, in collaborazione con il “Consorzio Trento Doc”, proporranno un’ampia scelta di etichette originarie dell’arco alpino.
Le eccellenze gastronomiche  di montagna riguarderanno le località della Val di Fiemme, , Madonna di Campiglio, Vallagarina e Comune di Isera, Val Gardena, Alta Badia, Cortina d’Ampezzo, Livigno  e i Monti della Laga, nel Parco Nazionale del Gran Sasso. Gli chef coinvolti nell’evento saranno Norbert Niederkofer, due stelle Michelin, chef del ristorante “Rosa Alpina” a San Cassiano (Alta Badia), Stefano Masanti del “Il Cantinone” a Madesimo (SO), Mattias Peri del “Ristorante Hotel Chalet” a Livigno (SO), Alessandro Gilmozzi di “El Molin” a Cavalese (TN), Felice Lo Basso del “Alpenroyal Grand Hotel – Gourmet & Spa” a Selva Alta di Val Gardena, Graziano Prest del “Tivoli” di Cortina d’Ampezzo (BL), Niko Romito di “Reale Casadonna” Castel di Sangro (AQ), Daniele Zunica dell’ “Hotel Zunica 1880” a Civitella del Tronto (TE).
Nel corso della due giorni romana, una giuria di chef e giornalisti famosi sceglierà il “Miglior chef emergente d’Italia”, fra i tre “emergenti” di Nord, Centro e Sud: rispettivamente Alessandro Cogliati (ristorante “Due scale”, Luino), Alessio Biagi (del “Canapone” di Grosseto) e Roberto Allocca (ristorante “Marennà” di Sorbo Serpico). Il vincitore andrà al “Summit della cucina italiana nel mondo”, a Hong Kong il 3 novembre prossimo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *