L’ EVENTO “GRANDI FORMAGGI DOP”

Articolo di   Agi.it

 

ALIMENTARE: “GRANDI FORMAGGI DOP”, 3 CHEF COME ‘AMBASCIATORI’

15:45 27 SET 2011

(AGI) – Roma, 27 sett. – Questi chef hanno l’abilita’ di mantenere intatti i sapori; il formaggio puo’ esaltare il gusto di un piatto portandolo all’eccellenza. Ne e’ convinto Flavio Innocenzi, direttore del Consorzio tutela Asiago: “Nel caso dell’Asiago il suo contributo verso l’eccellenza e’ vero in tutte e tre le nostre tipologie: l’Asiago fresco e’ un prodotto adatto per i ripieni, fonde senza sciogliere e mantiene la consistenza e il sapore; stagionato (Mezzano, 4-6 mesi, Vecchio, oltre 10 mesi, Stravecchio, fino a 15 mesi) e’ eclettico e si presta a diverse elaborazioni: da grattugia e da meditazione nelle varianti piu’ stagionate, ha un sapore forte e deciso con note aromatiche e con accenti piccanti man mano che si va avanti nella stagionatura”.

 

  L’evento “Grandi formaggi DOP” quest’anno si presenta nella sua nuova veste: fino all’anno scorso le Giornate professionali erano itineranti, ma l’argomento era sempre il medesimo. Ora ogni iniziativa e’ diversa dall’altra e tratta temi concreti, spiegando il valore aggiunto conferito da questi formaggi e dando spunti motivati per il loro utilizzo. “L’obiettivo – aggiunge Innocenzi – non e’ solo quello di fornire ai ristoratori informazioni utili sui formaggi DOP. Vogliamo che chi frequenta queste sessioni porti a casa anche emozioni e spunti originali per il proprio lavoro quotidiano. A differenza dei formaggi generici, i prodotti DOP sono espressione di un territorio e di una proposta culturale e gastronomica che – ci auguriamo – i ristoratori possano capire e interpretare sempre meglio”.(AGI)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *