Fotografato un lupo Mancava dal 1880

VERONA Forse il lupo è tornato in Lessinia. Un esemplare è incappato in una foto-trappola allestita dagli uomini del Corpo Forestale di Stato nel comune di Bosco Chiesanuova e ora gli esperti stanno…

Forse il lupo è tornato in Lessinia. Un esemplare è incappato in una foto-trappola allestita dagli uomini del Corpo Forestale di Stato nel comune di Bosco Chiesanuova e ora gli esperti stanno analizzando le immagini per capire se effettivamente si tratta di un Canis lupus o di un semplice cane inselvatichito.

La risposta definitiva può venire soltanto dalle analisi genetiche una volta trovate tracce di feci o pelo appartenenti all’animale inquadrato.

Non sarebbe una sorpresa tuttavia: sebbene il lupo sia scomparso dai monti Lessini dal 1880, data dell’ultimo avvistamento a Giazza, alcuni esemplari sono stati censiti nel vicino Trentino dal quale non è impossibile lo sconfinamento. Il lupo è in Trentino dal 2007, in particolare in Val di Non.

Sette capre sono state aggredite nei dintorni di Ala nei giorni scorsi. Nel 2009 l’autore di una razzia simile era stato identificato come un rappresentante della popolazione italiana di Canis lupus e battezzato con il codice M24.

«Avremmo preferito tenere la notizia riservata fino alla certezza dell’identificazione – ha detto il presidente del Parco faunistico della Lessinia Claudio Melotti – sia per la delicatezza della questione che agita nella popolazione paure immotivate ma difficili da controllare, sia perché non abbiamo ancora raccolto materiale organico, feci, urina e pelo che ci permetterebbero di ricostruire l’identità genetica del predatore».

Ivano Confortini, responsabile del servizio faunistico di tutela ambientale della provincia di Verona, si è detto «felice di questo evento perché, se la segnalazione venisse confermata, costituirebbe un importante risultato per il territorio e la sua valorizzazione».

di corrierealpi.gelocal.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *