Cimolais: Siglato patto di amicizia con la croata Pakrac

Siglato il patto di amicizia con la croata Pakrac

CIMOLAIS – E’ stato siglato ufficialmente il patto di amicizia che da tempo lega Cimolais alla cittadina croata di Pakrac. Il consiglio comunale ha infatti accolto l’assemblea omologa guidata dal sindaco DavorHuska, deputato al Parlamento croato. La prima cittadina di Cimolais, Rita Bres-sa, e Huska hanno firmato una sorta di trattato che impegna le due realtà a collaborare per la crescita di entrambe. Cultura, giovani e turismo sono i principali settori in cui si svilupperà questa alleanza.

La scelta di Pakrac non è stata casuale in quanto alcuni anni fa questa piccola realtà montana aveva chiesto a Cimolais un vecchio skilift. L’impianto valcellinese era stato appena dismesso e sarebbe finito al macero se la Bressa non avesse insistito per donarlo a Huska. Da lì si è iniziata una lunga serie di rapporti che ha portato anche alla creazione di un’apposita sezione di libri per l’infanzia in lingua italiana nella biblioteca di Pakrac. La cittadina sorge in un’area abitata sin dal 1870 da emigranti del vicino Bellunese.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *