Bardi, cede pilone del ponte sul Ceno: isolate tre frazioni

Articolo di parmatoday

„Interrogazione del consigliere regionale della Lega Nord Roberto Corradi che chiede alla Regione di intervenire con urgenza per ripristinare il ponte: isolati i cittadini di Rossi, Faccini e Vicanini“

Il Consigliere Regionale della Lega Nord,Roberto Corradi, ha presentato un’interrogazione con la quale chiede alla Giunta Regionale di intervenire con urgenza per ripristinare il ponte sul torrente Ceno, lungo la strada che collega l’abitato di Bardi alle località denominate:Rossi, Faccini e Vicanini.
Lo scorso 23 ottobre il ponte che attraversa il torrente Ceno ha registrato il cedimento di uno dei piloni ed è stato conseguentemente dichiarato inagibile.

Le località Rossi, Faccini e Vicarini, essendo prive di viabilità alternativa, a causa dell’inagibilità del ponte sul Ceno, risultano di fatto isolate.
L’interruzione della viabilità crea un problema agli studenti che si vedono impossibilitati ad accedere alle scuole, ma è soprattutto fonte di pericolo per alcuni anziani affetti da patologie che richiedono interventi sanitari periodici.

„Corradi: “E’ importante che la Regione attivi prontamente gli opportuni interventi urgenti finalizzati a ripristinare il collegamento viario tra Bardi e parte delle sue frazioni, ora interrotto a causa dei danni subiti da uno dei piloni del ponte sul Ceno. Auspico che, attingendo ai fondi per le emergenze, l’assessore regionale alla Sicurezza territoriale e Difesa del suolo,possa fornire in tempi rapidi le risposte che si attendono i cittadini di Bardiresidenti nelle località ora isolate”.“

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *