1° Tappa del Trekking dei Due Mari: dalla spiaggia di Belvedere Marittimo a Trifari

 In foto Nicola Zaccato ed io sulla Spiaggia di Belvedere Marittimo, pronti a partire per la nostra avventura…..

Per chi non acora non è a conoscenza del Trekking dei Due Mari, spiego brevemente che si tratta di un Calabria Coast to Coast , ovvero una lunga traversata, rigorosamente a piedi, che partendo dalla Costa Tirrenica di Belvedere Marittimo porta alla Costa Ionica di Villapiana Scalo. Durante questo trekking che è durato 12 giorni (12 tappe) abbiamo attraversato il Parco Nazionale del Pollino, il parco più grande d’Italia, facendo visita ai famosi Pini Loricati e non solo…

Sabato 18 Giugno 2011: l’inizio del sogno.

1° Tappa del Trekking dei Due Mari: dalla spiaggia di Belvedere Marittimo a Trifari.

Salve a tutti, sono Francesco Spingola e sono un appassionato di trekking, al punto che ho deciso di intraprendere l’impresa che Nicola Zaccato ha deciso di realizzare: attraversare a piedi la Calabria, dal Mar Tirreno al Mar Ionio, passando per il Parco Nazionale del Pollino.

Sono le 9.30 ed arrivo sulla spiaggia di belvedere marittimo, punto di partenza designato da Nicola Zaccato per questa magnifica impresa. Qui ad attendermi ci sono l’organizzatore, poi Giovanni Sirimarco, Santino Rummolo, Gianfulvio de Santis, Mario Capano dell’associazione Amici della Montagna di Belvedere Marittimo, Domenico Zaccato e faccio conoscenza anche di Tina Zaccato e Francesca Impieri, quest’ultima, giornalista di Sportvagando.com. Parteciperà a questa tappa anche l’Ing. Vincenzo Cristofaro, assessore al turismo dell’amministrazione comunale di Belvedere Marittimo che si è impegnato affinchè una pattuglia di vigili urbani ci seguisse nella prima tappa, che dalla spiaggia di Belvedere sale fino a Trifari, sua frazione.

Tempo per i saluti e facciamo tutti un bagno inaugurale nelle acque del Mar Tirreno, dopodiché partiamo ufficialmente per la nostra impresa.
C’è anche un po’ di gente curiosa vicino a noi che chiede: ”Ma davvero ve ne andate a piedi sullo Jonio?” e noi acconsentiamo.
Ma a questo punto nella mia testa c’è un misto tra preoccupazioni e paure, di non farcela, di non riuscire a portare a compimento l’impresa, ma mi dico da solo che è inutile pensarci, quindi mi incammino anch’io verso questa impresa, con telecamera e fotocamera pronte ad immortalare qualsiasi cosa mi capiti davanti agli occhi.

Visiteremo anche monumenti storici e artistici quindi la nostra prima visita è per la Chiesa della Madonna del Rosario, costruita in epoca recente e molto luminosa. Ora ci dirigiamo verso il centro storico di Belvedere dove visitiamo il Convento di Sant’Agostino, la Casa Natale di San Daniele, santo patrono del paese.

Visitiamo anche la Chiesa del Crocifisso, chiamata così perché al suo interno è esposto un antico Crocifisso ritenuto monumento nazionale. Scattata qualche foto ci dirigiamo verso la Chiesa di Santa Maria del Popolo, la Chiesa San Giacomo Apostolo il Maggiore, (risalente all’anno 1091). Convento di San Daniele, dove consumiamo il pranzo.
Dopo il pranzo offerto dall’amministrazione comunale di Belvedere, ci incamminiamo verso Trifari, e da qui in poi la strada è in salita, ed essendo asfalto, sotto un sole cocente, fa molto caldo.

La nostra fortuna è che di tanto in tanto troviamo delle fontane pubbliche o private che possono rinfrescarci e dissetarci. Ancora un po’ di cammino e davanti a noi si erge l’imponente Monte La Caccia, una montagna che mostra delle pareti di roccia arricchite da pini loricati adatte anche alla arrampicata.

A questo punto mancano pochi metri dal nostro fine tappa, infatti giungiamo a Trifari, la nostra prima tappa è conclusa! Tempo per i ringraziamenti e siamo ospiti di Biagio Liporace, un maestro organettista che ci offre gentilmente la cena ed il pernottamento.

Andiamo a coricarci ed io quasi vorrei che fosse già giorno, perché la tappa di domani passerà per Serra La Croce, il Rifugio Belvedere, il Passo La Melara, passerà sotto le pendici della Montea, che sono tutti luoghi a me molto cari dopo l’escursione che ho condotto insieme a Nicola Zaccato e Mario Capano proprio sulla Montea.

Francesco Spingola

link del video della 1° Tappa del Trekking dei Due Mari: http://www.youtube.com/watch?v=tvXU2koi_cU

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *